luisellabolla.it - Diario di una telescrivente

Il sito di Luisella Bolla (versione per la stampa)

I miei libri: tv


La rai i beni culturali e l'ambiente

Luisella Bolla e Flaminia Cardini

La Rai, i beni culturali e l'ambiente

Cinquant'anni di programmazione televisiva

Introduzione di Vittorio Emiliani
Rai-Eri, Roma, 1999, pp. 99.

Una mappa cronologica e tematica per orientarsi tra rubriche, inchieste, interviste, speciali giornalistici, dossier, programmi educativi e sceneggiati dedicati al Bel Paese, alle sue ricchezze, alla salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale.


Carne in scatola

Luisella Bolla e Flaminia Cardini

Carne in scatola

La rappresentazione del corpo nella televisione italiana

Rai-Eri, Roma, 1999, pp. 238

Un viaggio lungo un anno televisivo, tra i reality e la fiction, gli spot e i telegiornali, i varietà e i talk show. Uno sguardo avvertito dentro la fabbrica della telegenia, dove si forgiano i corpi euforici e ben fatti della moda, dello sport, della pubblicità, e dove si mettono in scena i corpi feriti, oltraggiati, malati della gente comune, esibiti sempre più spesso nello stile della diretta e della cronaca giornalistica.


Macchina sonora

Luisella Bolla e Flaminia Cardini

Macchina sonora

La musica nella televisione italiana

Rai-Eri, Roma, 1997, pp. 389.

Cinquant'anni cantati e suonati, tra musica sinfonica e operistica, leggera e popolare, concerti live e maratone festivaliere. Un viaggio nello spazio e nel tempo dei programmi, delle sigle, dei jingle, dei refrain, delle colonne sonore della tv di ieri e di oggi. Dal Musichiere al Festivalbar, dallo Zecchino d'oro a Mister Fantasy, da Canzonissima a Discoring, da Settevoci al Karaoke.


Le avventure dell'arte

Luisella Bolla e Flaminia Cardini

Le avventure dell'arte in tv

Quarant'anni di esperienze italiane

Rai-Nuova Eri, Roma, 1994, pp. 420.

3 gennaio 1954. Primo giorno della televisione italiana. Fanno gli onori di casa gli Arrivi e Partenze di Mike Buongiorno; la musica leggera presentata da Febo Conti, la Domenica sportiva, il telegiornale, L'osteria della posta di Carlo Goldoni. E il documentario Le avventure dell'arte. Il primo di una lunga serie.


Con la partecipazione straordinaria di ..

Alberto Abruzzese, Tina Bianco, Luisella Bolla

Con la partecipazione straordinaria di…

Dieci anni di varietà televisivo

VPT, ERI/Edizioni Rai, Torino 1985,
1 vol. (pp.229) e 2 vol (pp.232)

Quando il varietà era ancora un “genere” televisivo, ma già si muoveva oltre i confini di lustrini, paillettes e calze a rete. Non più Studio uno e non ancora Drive in. Tra gli albori del telecomando e il fiato sul collo delle reti private, un'analisi testuale per esplorare la forma di spettacolo più riconoscibile e al tempo stesso più refrattaria alle definizioni. Un corredo di schede, indici, fotografie per orientarsi tra titoli, facce, scenografie che hanno fatto la storia della Rai.


Donne tra arte, tradizione e cultura.

Donne tra arte, tradizione e cultura. Mediterraneo e oltre

A cura di Isabella Loiodice e Franca Pinto Minerva

Il Poligrafo, Padova, 2006, pp. 501

Contiene gli Atti del Convegno internazionale di studi svoltosi a Foggia il 10-12 novembre 2004.
Nella sessione “Rappresentazione di donne: cinema, teatro, televisione”, trovate la mia relazione: Donne in scatola. Il galateo televisivo del velo. Potete leggerla su questo sito nella sezione Materiali.